leader nella produzione di sistemi per l'umidificazione dell'aria presenta il convegno gratuito:
Impatto dell’umidità dell’aria sulla salute:
le prossime sfide per le strutture sanitarie
Esperti a confronto su evidenze scientifiche, normative e sostenibilità economica
PADOVA
GIOVEDì 26 MAGGIO
14:30 - 18:30
  MILANO
MARTEDì 28 GIUGNO
13:00 - 17:30
Mai come negli ultimi due anni, abbiamo prestato così tanta attenzione all’aerazione degli ambienti nei quali trascorriamo le nostre giornate. Le strutture sanitarie, in particolare, hanno dovuto attuare velocemente sostanziali modifiche impiantistiche per garantire una corretta ventilazione aumentando l’introduzione di aria esterna negli edifici.

Un prezioso quanto inatteso alleato per la difesa della nostra salute è il controllo dell’umidità dell’aria all’interno dell’intervallo tra il 40 e il 60% di umidità relativa. Infatti, già verso la metà degli anni ottanta, un importante studio condotto dal dottor Sterling ha dimostrato come la diffusione dei virus sia più contenuta se l’umidità relativa dell’aria è mantenuta al di sopra del 40%.

La dottoressa Gabriella Guarnieri, Dirigente Medico - Fisiopatologia Respiratoria - Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica, Azienda Ospedale Università di Padova, da anni affronta questa tematica, approfondendola in relazione alla recente lotta contro la pandemia SARS-CoV-2. Durante l’incontro, ci aiuterà a capire come il corretto controllo dell’umidità dell’aria non solo riduce la capacità dei virus di diffondersi negli ambienti, ma al contempo aumenta la capacità di reazione del nostro sistema immunitario.

L’ing. Marco Piernoli, Consulente di Direzione e Direttore Tecnologie e Infrastrutture - Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, condividerà le sfide affrontate dal più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa, in merito al controllo dell’umidità dell’aria e alla sostenibilità energetica.

L’invito rivolto alle strutture sanitarie è quello di declinare queste straordinarie evidenze scientifiche alla luce della sfida posta da vincoli di sostenibilità sia energetica che economica.

L'accesso al convegno è gratuito, fino ad esaurimento posti disponibili.
All'atto dell'iscrizione, è possibile scegliere a quale appuntamento partecipare (Padova o Milano).
Cosa ti porti a casa
Accesso alle ultime evidenze scientifiche in merito ai benefici portati dal controllo dell'umidità dell'aria (tra il 40 e il 60% di umidità relativa) per la salute delle persone
Aggiornamento sulle normative in merito a umidificazione, ventilazione e recupero del calore nelle strutture sanitarie
Networking tra figure apicali in ambito sanitario, progettisti di impianti meccanici e costruttori di sistemi per la ventilazione degli edifici
Dott.ssa Gabriella Guarnieri
Dirigente Medico - Fisiopatologia Respiratoria - Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica, Azienda Ospedale Università di Padova
Ing. Marco Piernoli
Consulente di Direzione e Direttore Tecnologie e Infrastrutture
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma
Ing. Raul Simonetti
HVAC/R Corporate Business Manager
CAREL HVAC/R Knowledge Centre
Ing. Stefano Ruzzon
Group Head of Sales and Marketing
CAREL Humidification Division
Ing. Andrea Oscar Frisiero
Application Manager
CAREL Indoor Air Quality and Climate Control 
Di cosa parleremo
  • Qualità dell'aria negli ambienti: la ventilazione è sufficiente?
  • L’essere umano non è “progettato" per funzionare in ambienti secchi: impatto del controllo dell'umidità dell'aria sul sistema immunitario e sulla diffusione dei virus.
  • Prevenzione e controllo della diffusione di virus e batteri: il controllo dell'umidità relativa è un prezioso alleato.
  • Normative per strutture sanitarie: limiti minimi di umidità relativa e VDI6022
  • Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: best practices per la gestione energetica
  • Soluzioni impiantistiche e sostenibilità energetica: le prossime sfide
A chi è rivolto

Consulenti e progettisti di impianti meccanici

Direzione Sanitaria e Direzione Generale di strutture sanitarie
Quando e dove
Giovedì 26 maggio, 14:30 - 18:30
presso il MUSME - Museo di Storia della Medicina
via San Francesco, 90, Padova

Il Museo si trova nel centro pedonale di Padova.

A4 Milano-Venezia: uscita Padova Ovest o Padova Est – seguire direzione “centro storico”.  
Parcheggio consigliato: Interparking Italia – Via Trieste, 50 – 556 posti (distante 900m)

A13 Bologna-Padova: Uscita a Padova Sud – seguire direzione “centro storico”.
Parcheggio consigliato: Piazza Isaac Rabin – Prato della Valle (ingresso da via LVIII Fanteria)- 437 posti (distante 1,4 km)
Martedì 28 giugno, 13:00 - 17:30
presso Centro congressi "Stella Polare"
Strada Statale Sempione, 28 20017, Rho Milano

Il Centro congressi si trova nel cuore del quartiere fieramilano.

Metropolitana ATM: Linea Rossa M1 – Fermata Rho-Fieramilano

Treni: Trenord S5/S6/S11 – Regionali/Regionali Veloci – Fermata Rho Fiera Milano

Autostrade: A50 Tangenziale Ovest / A4 Venezia, A8 Varese, A9 Como (uscite fieramilano, Pero-fieramilano)

Aeroporto --> Fiera: Bus da Linate, Malpensa, Orio al Serio
Chi siamo

CAREL è uno dei principali produttori mondiali di soluzioni di controllo per il condizionamento e la refrigerazione, e di sistemi per l’umidificazione e il raffrescamento adiabatico. Crediamo che i benefici del controllo dell'umidità relativa sulla salute umana siano globalmente sottovalutati. Miriamo ad affrontare l'impatto sociale della diffusione dei virus dovuta alla mancanza di controllo dell'umidità dell'aria costruendo il giusto tipo di consapevolezza, potendo offrire una prospettiva globale. Vogliamo contribuire alla creazione di ambienti in cui gli esseri umani possano lavorare insieme in modo sano.
CAREL INDUSTRIES S.p.A.
Registration number: 04359090281 in Padova Business Register -  Share capital fully paid-up: 10,000,000,00 euro - all right reserved